Categorie
PrestaShop

Nuovi prodotti

Nuovi prodotti
Tutti i nuovi prodotti

Come fare la manutenzione della piscina


Come fare la manutenzione della piscina

Coloro che hanno la fortuna di avere uno spazio outdoor annesso alla propria abitazione sanno bene quanto sia piacevole poter trascorrere del tempo all’aria aperta durante la bella stagione: aperitivi in giardino al tramonto, un po’ di sole durante le ore mattutine per curare la tintarella e il relax all’ombra nel pomeriggio… Ma non solo!

Per rendere perfetto il proprio spazio all'aperto l’ideale è anche una bella piscina, che può rivelarsi una vera benedizione durante la stagione estiva. Installare una piscina interrata, però, non è sempre fattibile e, oltretutto, è alquanto dispendioso. Se non si vuole rinunciare a questa possibilità, la soluzione più conveniente e oggi sempre più gettonata è quella di optare per una piscina fuori terra. I vantaggi, infatti, sono diversi: costa decisamente di meno del modello tradizionale, si può installare più o meno ovunque e, finita la stagione, può sia essere messa da parte che rimanere in giardino con le dovute protezioni.

Nonostante la sua più facile gestione, anche la piscina fuori terra necessita di un’accurata manutenzione, sia periodica che quotidiana. Se ti stai chiedendo, quindi, come fare la manutenzione della piscina, sei nel posto giusto! 

Ecco la preziosa guida alla manutenzione della piscina di Lovebrico per una cura perfetta della piscina fuori terra, ottenibile grazie a diversi prodotti in vendita sullo store online che ne garantiscono maggiore durata ed efficienza.

Come fare la manutenzione della piscina quotidianamente e periodicamente 

La manutenzione quotidiana 

Se si possiede una piscina fuori terra, occuparsi giornalmente della sua pulizia, così come della circolazione e della chimica dell’acqua, è quanto di necessario per far sì che nel tempo non vi siano danneggiamenti e che si evitino anche eventuali costi di riparazione. Inoltre, pulizia, chimica e circolazione sono aspetti fondamentali per garantire anche la salubrità dell’acqua nella quale ci si bagna. 

Se hai deciso di acquistare una piscina fuori terra è bene che tu sappia che ci sono alcune semplici operazioni di cui devi occuparti giorno per giorno.

Il primo step è quello di far funzionare la pompa di filtraggio dalle 12 alle 18 ore: su Lovebrico trovi tutto il necessario per il filtraggio, come la pompa a sabbia Bestway, con ben 3 metri di tubo, la sabbia vitrea da inserirvi all’interno, oppure le sfere filtranti (una valida alternativa alla sabbia). 

Se vuoi andare sul sicuro con le operazioni di filtraggio, noi di Lovebrico ti consigliamo di optare per questi prodotti:


come fare manutenzione piscina

Pompa A Sabbia Bestway Flowclear 5678 L/H Filtro Per Piscine 58497

come fare manutenzione piscina

Sabbia Vitrea Krystal Clear Per Filtro Piscina 25 Kg Intex 29058

come fare manutenzione piscina

Sfere Filtranti Per Piscina Polysphere Bestway 500 Gr. Lavabili

Un altro importante controllo da fare con costanza ogni giorno è quello del livello dell’acqua: questa, infatti, deve rimanere sempre a metà - circa - degli skimmer, componenti fondamentali del sistema di filtrazione della piscina.

Non da meno è il check sul livello di cloro e di pH: il primo va mantenuto tra 1 e 1.5 pm, mentre il secondo deve attestarsi tra 7.4 e 7.6. 

Per facilitarti con questi controlli, da Lovebrico puoi acquistare tutto il necessario come, ad esempio, il kit completo per il test su livello di cloro e pH. Nel caso in cui il test indichi un pH dell’acqua troppo elevato, puoi impiegare il correttore liquido a base acida per portare il livello di pH al livello ideale. Nel caso opposto, invece, si consiglia di utilizzare un correttore liquido a base alcalina per alzare il livello di pH dell’acqua. Mantenere un livello ottimale del pH della piscina è fondamentale per garantire l’efficacia degli altri trattamenti igienizzanti (cloro, antialghe, chiarificanti, ecc.).

Per mantenere adeguato il livello del cloro, invece, potrai utilizzare prodotti come le pastiglie in cloro, contenute all’interno del dosatore galleggiante Flowclear BestwayUna valida alternativa può essere anche l’uso del cloro in polvere: su Lovebrico troverai quello a rapido scioglimento, ideale per l'igienizzazione quotidiana e i trattamenti shock.

Infine, un’operazione quotidiana da non dimenticare assolutamente è quella di svuotare i cestelli degli skimmer e del filtro.

La manutenzione settimanale

Se non ogni giorno, almeno settimanalmente la superficie dell’acqua va ben pulita: puoi usare un retino per rimuovere foglie ed eventuali insetti galleggianti. Ti consigliamo anche di occuparti della pulizia del fondo piscina e del bordo. Per rimuovere efficacemente lo sporco e le impurità depositate sul fondo, potrai servirti dell’aspiratore incluso nel kit di manutenzione Flowclear Deluxe con skimmer Bestway, completo di asta telescopica, retino e altri accessori.

Utilissimo, inoltre, è l’alghicida (che da Lovebrico puoi acquistare in un flacone da 1L), fondamentale contro la formazione di alghe e muffe, così come per il suo effetto schiarente e per la funzione coagulante per i filtri a sabbia.

Importante è anche testare l’alcalinità dell’acqua, che dovrebbe essere tra gli 80 e i 120 ppm.

La manutenzione mensile

Come organizzarsi, invece, per quanto riguarda la manutenzione mensile? Un po’ meno di frequente - una volta al mese andrà bene - dovrai testare i livelli di calcio della piscina (ideali tra i 200 e i 400 ppm) e quelli di acido cianurico, in genere compresi tra i 30 e i 50 ppm.

Sempre una volta al mese, inoltre, vanno puliti anche gli skimmer all’interno e tutta la linea di galleggiamento. Per una pulizia completa e accurata, consigliamo anche di effettuare di sera un trattamento di clorazione shock per sterilizzare ogni parte della piscina e rimuovere tutte le impurità. La clorazione d’urto consiste nell’impiegare una doppia dose di disinfettante (come il cloro) rispetto al solito per il trattamento dell’acqua.  

In caso di mal tempo e, soprattutto, al termine della stagione estiva, ti consigliamo di coprire la tua piscina fuori terra servendoti di un apposito telol'ideale è optare per un modello dotato di fori per evitare il ristagno dell’acqua (nel caso lo si utilizzi anche durante i mesi in cui la piscina fuori terra è in uso) e di apposite corde di fissaggio.

Se hai trovato utili i nostri consigli su come fare la manutenzione della piscina, non ti rimane che metterli in pratica munendoti di tutto il necessario: 

Scopri tutti gli accessori per la cura della piscina di Lovebrico!

Ecco un altro articolo che potrebbe interessarti: Come arredare un giardino piccolo