Categorie
PrestaShop

Nuovi prodotti

Nuovi prodotti
Tutti i nuovi prodotti

Come verniciare il legno esterno: ciclo applicativo


Come verniciare il legno esterno: ciclo applicativo

Come verniciare il legno esterno

La verniciatura di manufatti esterni in legno avviene seguendo diversi cicli applicativi a seconda dei prodotti utilizzati, dei risultati che si vogliono ottenere e delle condizioni in cui si trovano i supporti (legno nuovo, legno marcio, legno annerito…).

In generale è comunque possibile seguire delle linee guida abbastanza semplici. Vediamole insieme.

Caso 1: Lasciare le venature del legno a vista

Se si decide di voler lasciare visibili le venature del supporto, la sequenza applicativa è la seguente:

  • carteggiare il legno grezzo, con carta abrasiva, per rimuovere residui di lavorazione, levigare le superfici, arrotondare sporgenze etc., così da rendere il supporto idoneo a ricevere la verniciatura;
  • applicare eventuale fondo incolore per legno, con proprietà antitarlo, insetticide, risananti, curative, anti-azzurramento, a seconda del prodotto scelto. L’utilizzo di un fondo in alcuni casi può essere evitato, soprattutto se l’impregnante che verrà poi utilizzato è di buona qualità;
  • applicazione dell’impregnante,  in una o più mani. L’impregnante costituisce la vera protezione in quanto penetra nei pori e cristallizza intorno alle fibre. Ne esistono di vari tipi, colorati e non, spesso con proprietà antitarlo, resistenti agli U.V., ad effetto cerato, all’acqua o a solvente…oggi il mercato offre soluzioni per ogni esigenza. Se di buona qualità, non occorre applicare fondi intermedi o ulteriori finiture protettive;
  • finitura protettiva, con flatting per legno colorato o trasparente, vernici poliuretaniche o prodotti decorativi specifici. Una buona finitura di solito non sfoglia, lascia traspirare il legno e non ingiallisce/opacizza nel tempo. È sempre consigliato carteggiare il supporto prima di applicare eventuali prodotti di finitura.

Caso 2: Colorazione totale, nascondendo le venature

Nel caso in cui si voglia dare un colore totale al supporto, coprendo le venature con una finitura a smalto, occorre procedere in questo modo:

  • come prima, carteggiare sempre il legno grezzo con carta abrasiva;
  • applicazione di un fondo opaco per legno o cementite, di solito di colore bianco, utile per uniformare le superfici e fungere da aggrappante per la successiva finitura;
  • verniciatura finale, con smalto per esterni del colore desiderato.

Lascia un commento